Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

trasparente

Come si legge la marcatura di un pneumatico

Pneumatici-Invernali-Come-Leggerli

Si consiglia di verificare la misura dei pneumatici scritta sulla carta di circolazione per accertare che sia la stessa montata sul veicolo al fine di evitare multe e sequestri.

 

Pressione di un pneumatico

Controllare la pressione dei pneumatici a "freddo" almeno una volta al mese. Una corretta pressione ci consente un risparmio di carburante e più sicurezza in guida e frenata. Adeguare la pressione quando il veicolo è a pieno carico.

Battistrada e fianchi

Controllare periodicamente lo stato di usura del battistrada che tecnicamente si consiglia al minimo essere 3,00 mm anche se la legge consente un minimo di 1,6 mm.Controllare periodicamente lo stato di integrità dei fianchi. In caso di lacerazioni, tagli, abrasioni, fare visionare il danno da uno specialista per eventuale sostituzione del pneumatico "pericoloso".

Cerchi

Controllare lo stato di integrità dei cerchioni. In caso di deformazioni o danni fare un controllo da uno specialista poichè potrebbe verificarsi una perdita d'aria specie nei pneumatici tubeless ossia senza camera d'aria. Evitare di montare una camera d'aria su un pneumatico tubless se il cerchio è danneggiato e non riparabile.

Rotazione

Effettuare circa ogni 20.000 km la rotazione dei pneumatici ossia spostare quelli davanti a dietro (oppure incrociarli) con verifica di equilibratura, convergenza, pressione, stato della valvola ed usura battistrada. La rotazione aiuta a consumare omogeneamente i pneumatici aumentando il kilometraggio.

Varie

Montare pneumatici uguali almeno su ogni asse, meglio se sono tutti uguali.
Tener presente che un battistrada nuovo ha bisogno di un rodaggio quindi si consiglia una guida tranquilla per i primi 100 km dopo aver sostituito i pneumatici.